Cenni sulle tecniche analitiche degli estratti magistrali di cannabis:

Nell’ attività del farmacista galenista i controlli analitici delle materie prime in ingresso e dei preparati in uscita così come prescritto dalla legislazione dalle  norme di buona preparazione e dalla stessa etica professionale fa parte integrante del lavoro. Con le preparazioni estrattive di cannabis è nata l’esigenza di un particolare controllo per dare al galenista così come al medico e paziente lo stessa sicurezza della resa estrattiva e quindi del controllo della posologia. Le tecniche utilizzate e previste dal decreto sono di chimica specialistica per cui i non addetti difficilmente si orientano facilmente ma può essere utile soprattutto per alcune aree professionali intercettare i meccanismi che stanno alla base dei dati.